Sbiancamento

Spesso ci si chiede se questi processi sbiancanti facciano soffrire lo smalto.

La risposta è no: eseguendo lo sbiancamento dentale professionale è garantito che lo smalto rimanga intatto e che i denti non subiscano danni.

I prodotti per sbiancare i denti funzionano grazie alla liberazione di ossigeno presente al loro interno nel momento in cui vengono posti a contatto con i denti. Queste molecole di ossigeno assorbite dai tessuti duri dentali (smalto e dentina) vanno a disgregare le molecole responsabili dell’alterazione cromatica.

Dentifrici ed altri prodotti sbiancanti, possono rimuovere o mascherare le macchie sulla superficie dei nostri denti, ma nulla possono sui pigmenti all’interno dello smalto. La letteratura scientifica dimostra che l’unico principio efficace nel neutralizzare tali pigmenti è appunto l’ossigeno rilasciato dai trattamenti sbiancanti professionali.

Tuttavia, le procedure di sbiancamento non funzionano se sui denti ci sono macchie di fumo o di caffè, o se c’è accumulo di placca e tartaro, pertanto queste alterazioni devono essere rimosse con una seduta di igiene orale una settimana prima della seduta sbiancante.

Lo sbiancamento può essere effettuato in studio dal dentista o dall’igienista, oppure, come nel caso dello sbiancamento domiciliare, dal paziente stesso durante le ore notturne.

È importante sottolineare che lo sbiancamento dentale agisce soltanto sui denti naturali, mentre non agisce su corone protesiche, otturazioni o altro materiale da restauro presente nel cavo orale.

E’ bene ricordare che lo sbiancamento dei denti professionale non sostituisce la pulizia dentale. Sono due pratiche differenti, una mira all’estetica, l’altra al benessere dei nostri denti.

Sbiancamento professionale domiciliare

Lo sbiancamento dentale domiciliare prevede l’utilizzo di due mascherine personalizzate (superiore e inferiore) che ti forniremo unitamente al gel sbiancante da usare durante la notte quando dormi. Ideale per ottenere denti bianchissimi.

Disponiamo, in base alle esigenze di ognuno, di due formulazioni di gel sbiancante: una con perossido di carbamide al 16% e l’altra con perossido di carbamide al 10%. 

Lo sbiancamento professionale domiciliare è un trattamento estremamente flessibile: può essere svolto sia come trattamento a sé stante (che ti consente, in sole 2 settimane, di migliorare il bianco dei tuoi denti fino a 7 tonalità comodamente a casa tua), oppure può essere combinato con uno dei nostri trattamenti in studio con la lampada a led, unendo così l’immediatezza del risultato alla stabilità nel lungo periodo.

Sbiancamento a Laser

Lo sbiancamento dentale ottenuto con il laser è indicato per migliorare aspetto, colore e lucentezza dei denti.

La tecnica dello sbiancamento dentale con la lampada led consiste nell’applicazione di un gel a base di perossido di idrogeno (H2O2) sulla superficie dei denti. Lo stesso gel, attivato dalla lampada, rilascia radicali liberi che penetrano attraverso lo smalto dentale e raggiungono le molecole pigmentate dei denti – responsabili di macchie o del loro ingiallimento, di conseguenza, i denti appaiono più bianchi e lucidi. L’effettivo “sbiancamento” dei denti è visibile immediatamente dopo la prima seduta  e, nei giorni successivi, l’estetica del sorriso migliora ulteriormente.

Contatti rapidi

Indirizzo

Studio Dr.Frosecchi
Viale spartaco Lavagnini, 47 - Firenze

Hai domande?
Prova a dare un'occhiata qui.

Orari
Accetto quanto indicato nella privacy policy

Studio Dr.Frosecchi
Viale spartaco Lavagnini, 47 - Firenze
Tel: 055483706 - [email protected]
P.IVA 04599330489